Progetto Uomo combatte la povertà educativa con le box solidali

“Il loro futuro in una scatola”

Combattiamo la povertà educativa oggi per cancellare le disuguaglianze di domani

La povertà educativa, secondo Save The Children, è “la privazione, per i bambini e gli adolescenti, della opportunità di apprendere, sperimentare, sviluppare e far fiorire liberamente capacità, talenti e aspirazioni ”. L’iniziativa solidale “Il loro futuro in una scatola” nasce dalla volontà della Cooperativa Sociale Progetto Uomo, da anni impegnata nella tutela e promozione dei diritti delle persone in difficoltà alla periferia occidentale di Napoli.

Un patto educativo condiviso

Grazie anche al finanziamento ricevuto con il progetto “Fuori dal cerchio” del Dipartimento per le Politiche della Famiglia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e a fondi stanziati per l’emergenza educativa dalla cooperativa stessa, è stato possibile realizzare questa iniziativa di solidarietà che ha visto il coinvolgimento del Servizio Sociale del Comune di Napoli (Municipalità IX), dell’Istituto Comprensivo Bracco, dell’Istituto Comprensivo Marotta e della Parrocchia Madonna Riconciliatrice De La Salette, grazie ai quali sono state individuate le famiglie che più di altre sono in difficoltà. 

Tre tipologie di box 

In pochi giorni soci e volontari della cooperativa hanno organizzato la realizzazione di oltre 50 box per i bambini e i ragazzi del quartiere. 15 scatole per la scuola dell’infanzia, 15 per la primaria e 20 per le medie per un totale di 50 box di cui 10 con tablet e sim per il collegamento alla DaD (didattica a distanza). Il contenuto delle scatole varia a seconda delle esigenze e delle fasce d’età: quaderni, pastelli, colori, album, squadrette e compasso e quant’altro serve per la scuola. In tutte le box però, oltre al materiale tipicamente scolastico, Progetto Uomo ha pensato anche di regalare delle esperienze. Le famiglie troveranno infatti anche dei giochi di società, dei libri e due ingressi al cinema e al bowling. L’importanza della cultura ma anche di donare un sorriso ai bambini a cui manca tanto la normalità sono elementi fondamentali per sconfiggere la povertà educativa. 

Fatti Sentire! 

La pandemia sta aggravando ulteriormente la situazione già difficile: crescono le difficoltà di apprendimento, a volte non si hanno i mezzi materiali per seguire la didattica a distanza aumentano, di conseguenza, gli abbandoni scolastici. Ogni essere umano ha diritto a livelli di riuscita formativa tali da permettere la sua piena realizzazione personale e inclusione sociale. Progetto Uomo vuole donare gli strumenti giusti per dare ai giovani la capacità di formare il loro futuro. Tra i contenuti della scatola troviamo il libro di Peter ReynoldsFatti sentire!” Un testo che stimola i bambini a dare voce al proprio talento, ascoltando il loro cuore.

Chiediamo il tuo aiuto: dona ora!

Progetto uomo rivolge un appello: DONA ORA per aiutarci a sostenere iniziative come questa. Istruzione, cultura, solidarietà, sono valori importanti per noi, le uniche armi per poter sconfiggere un giorno la povertà educativa. Insieme sarà possibile costruire sempre più iniziative per permettere ai talenti e ai cuori dei nostri ragazzi di battere il battito della vita.

Continua a seguire le nostre attività! 

Segui i nostri social Facebook, Instagram e YouTube per essere sempre aggiornato su tutte le attività ed iniziative.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Iscriviti alla nostra newsletter