“Progetto Uomo” presenta: “Nessuno escluso. Nemmeno per gioco!”

Parchi aperti e nuovi incontri di gioco

Giovedì 15 aprile ricominciano le attività di gioco all’aperto!

Al Parco Costantino di Soccavo (Rione Traiano) da aprile a giugno il martedì, mercoledì e giovedì ci sarà il Ludobus Artingioco. La ludoteca itinerante con attività di all’aperto e tanti laboratori e atelier naturalistici! 

Le attività rispetteranno le norme anti contagio. Sono a numero limitato, ma all’aperto si possono accogliere più bambini e più famiglie e quindi si può tornare a garantire il diritto al gioco.

Una proposta per sviluppare la creatività di bambini e ragazzi dopo il lockdown

L’emergenza sanitaria COVID-19 ha costretto bambini, ragazzi e adolescenti ad un isolamento innaturale, rimodellando completamente le loro abitudini e il loro diritto al gioco.

I più giovani sono stati i meno considerati, gli “invisibili” di questa situazione. Per questo la rete territoriale, costituita dalla cooperativa sociale Progetto uomo, dalla cooperativa sociale Solidee, dall’Associazione di Volontariato La Piazzetta e dalla Parrocchia Madonna Riconciliatrice de La Salette, ha quindi ritenuto fosse necessario intervenire sulla promozione dei diritti dei ragazzi con l’iniziativa dal nome: “Nessuno escluso. Nemmeno per gioco!”.

Un bando per promuovere il diritto al gioco 

La rete, che opera sul territorio della periferia occidentale di Napoli, ha vinto il bando del Dipartimento per le Politiche della famiglia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per il finanziamento di “progetti di educazione non formale e informale e di attività ludiche per l’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza. EduCare”. 

L’intento della proposta progettuale è quello di ri-attivare la comunità che ha subìto un forte strappo a causa dell’isolamento, attraverso azioni che rispondano ai tanti bisogni dei bambini e dei ragazzi: gioco, relazione, partecipazione.

Nessuno escluso per diventare promotori del proprio quartiere

Nessuno escluso” si propone di stimolare, nei bambini e nei ragazzi, le potenzialità fisiche, cognitive ed emotive per promuove e valorizzare le differenze e favorire la costruzione di solidi legami con la comunità.

Solo attraverso la creazione di un più forte legame di appartenenza con il proprio quartiere e la propria città, i ragazzi potranno acquisire una maggiore autostima. Infatti potranno così diventare promotori di un nuovo modo di essere comunità, accogliente ed inclusivo

Prossimi incontri e iniziative

Le attività proposte si svolgeranno nei quartieri di Soccavo e Bagnoli. Saranno molteplici: animazione ludica territoriale con il Ludobus, percorsi laboratoriali e sensoriali, aperti anche a nonni e genitori, per sviluppare creatività e immaginazione, riqualificazione degli spazi di riferimento frequentati dai ragazzi, attraverso la mappatura dei musei a misura di bambino, la ri-scoperta del territorio regionale con uscite organizzate e attività di apprendimento informale.

Alcune delle azioni saranno svolte in modalità peer tutor facendo interagire i ragazzi tra loro al fine di sperimentare protagonismo e cooperazione.

Chiediamo il tuo aiuto

Progetto uomo rivolge un appello: destina il 5 x 1000 della prossima dichiarazione dei redditi alla cooperativa. Insieme sarà possibile costruire sempre più iniziative per permettere ai talenti e ai cuori dei nostri ragazzi di battere il battito della vita.

Continua a seguire le nostre attività!

Segui i nostri social FacebookInstagram e YouTube per essere sempre aggiornato su tutte le attività ed iniziative.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Iscriviti alla nostra newsletter